No Image
dalmolin
No Image

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Chi e' online

Abbiamo 4 visitatori online

Last comments by AkoComment Tweaked SE

MOBILITAZIONE!! SABA...
La riapertura è prossima? L\'impia...
26/12/07 15:13 More...
By danilo

IL PRESIDIO PERMANEN...
solidarietà al presidio permanernte di
Massima solidarietà ai Compagni/e ...
21/12/07 15:52 More...
By andrea

IL PRESIDIO PERMANEN...
solidarietà al presidio permanernte di
Massima solidarietà ai Compagni/e ...
21/12/07 15:52 More...
By andrea

IL PRESIDIO PERMANEN...
persone serie
caro amministratore le persone seri...
20/12/07 11:24 More...
By rocco

IL PRESIDIO PERMANEN...
prova
prova prova prova :eek :eek :eek
17/12/07 21:21 More...
By admin

No Image
Nuovo volantinaggio a Montale ed Agliana PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sunday 19 July 2009
sabato 18 luglio, militanti dell' Assemblea popolare "Giulio Maccacaro" contro tutte le nocività   e del Collettivo Liberate gli Orsi   hanno distribuito un volantino a Montale e ad Agliana, chiedendo    IMMEDIATE ANALISI  DEI LIQUIDI BIOLOGICI : SANGUE E LATTE MATERNO SULLA POPOLAZIONE  CHE ABITA IL  TERRITORIO  DELLA PIANA PISTOIESE  E PRATESE (come è già stato fatto a Napoli  e ad Acerra dal dott. Marfella).
>In questi anni ci hanno fatto  mille rassicurazioni smentite dai fatti : dalla chiusura dell’inceneritore di San Donnino  ( 1986) ai risultati delle analisi sull' inceneritore di Montale tenuti nascosti da maggio a luglio del 2007 – con gravi danni per la salute della popolazione – alle recenti analisi su suolo e animali effettuate nei comuni della piana pistoiese e pratese, comunicati con ritardo solo a marzo 2009.
>Tante rassicurazioni smentite anche dalla presa di posizione  di un medico dell’ Asl 3 che ha chiesto, come avevamo chiesto noi cittadini, di bloccare la vendita  dei prodotti alimentari delle zone interessate dalle ricadute degli inceneritori: Montale, Baciacavallo (frutta, ortaggi, carne).
>Le conseguenze sono un forte aumento di tutte le malattie a cominciare dai tumori, molte volte a danno di bambine e bambini.
>La verità è che  i rischi industriali dovuti alla produzione e al trasporto di merci e di sostanze pericolose sono in continuo aumento e sono ormai una minaccia quotidiana:  morti sul lavoro a causa del non rispetto delle norme di sicurezza, morti nel ciclo dell’ amianto, incidenti stradali e ferroviari, vedi la recente tragedia alla stazione di Viareggio.
>
>La proposta  della strategia  rifiuti  zero -  concretamente realizzata in molte paesi del mondo e realizzabile subito anche qui da noi - crea nuovi posti di lavoro e costruisce una economia pulita che risparmia beni fondamentali (  fonti energetiche non riproducibili, biodiversità, materiali preziosi) e abbandona la combustione dei prodotti che implica  inquinamento, malattie e alti costi economici.
>

>TROVIAMOCI IN TANTE/I AL PRESIDIO  DAVANTI ALLA PROVINCIA  IN OCCASIONE DEL PROSSIMO CONSIGLIO PROVINCIALE  PER FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE
>
>Presidio itinerante "Giulio Maccacaro" contro tutte le nocività
>Collettivo Liberate gli Orsi
 
Ecco il testo del volantino:
 

CAMBIARE SI PUO’. NO ALL’ INCENERIMENTO . NO ALLE NOCIVITA’

Tante rassicurazioni in questi anni smentite dai fatti, dalla chiusura dell’inceneritore di San Donnino  ( 1986) ai risultati delle analisi tenuti nascosti da maggio a luglio del 2007 – con gravi danni per la salute della popolazione – alle recenti analisi su suolo e animali effettuate nei comuni della piana pistoiese e pratese, comunicati con ritardo solo a marzo 2009.
Tante rassicurazioni smentite anche dalla presa di posizione  di un medico dell’ Asl 3, ex responsabile   che ha chiesto, come avevamo chiesto noi cittadini, di bloccare la vendita  dei prodotti alimentari delle zone interessate dalle ricadute degli inceneritori  : Montale, Baciacavallo ( frutta, ortaggi, carne).
La verità come la conosciamo tutti è che gli inceneritori immettono in aria e in acqua migliaia  tonnellate di dannosissimi   inquinanti che entrano nella catena alimentare e si accumulano nei nostri tessuti  (DIOSSINE, FURANI, CADMIO, MERCURIO, ARSENICO……..).
Le conseguenze sono un forte aumento di tutte le malattie a cominciare dai tumori, molte volte a danno di bambine e bambini.
La verità è che  i rischi industriali dovuti alla produzione e al trasporto di merci e di sostanze pericolose sono in continuo aumento e sono ormai una minaccia quotidiana :  morti sul lavoro a causa del non rispetto delle norme di sicurezza, morti nel ciclo dell’ amianto, incidenti stradali e ferroviari, vedi la recente tragedia alla stazione di Viareggio.
Le alternative all’ incenerimento  ci sono e sono obbligatorie.
PER LA NOSTRA SALUTE
Attraverso  riduzione  dei rifiuti,  riuso e  riciclaggio si tolgono dal rifiuto le sostanze pericolose che verrebbero incenerite e/o messe in discarica.
PER LE NOSTRE TASCHE
Rimettendo nel mercato i materiali attraverso la raccolta differenziata porta a porta (rdpp), di buona qualità, ripagando in buona parte il servizio di raccolta. Dove c’è questo servizio, infatti, la tariffa TIA è   più bassa
PER UNA NUOVA  OCCUPAZIONE  PULITA
Appunto dove si attua il ciclo riduzione, riutilizzo, riciclaggio gli addetti aumentano di circa tre volte e inoltre nascono piccole aziende  locali specializzate sul territorio.
PER I TERRITORI
Diminuire ( e potremo dimezzarne la produzione senza grandi problemi così come hanno fatto città come Berlino ) riutilizzare, riciclare e non gettare e bruciare, risparmia enormi quantità di territorio ( basti pensare alle foreste di alberi per la carta, alle miniere per l’alluminio al petrolio per le plastiche ) e di acqua per produrre questi materiali e per bruciarli.
QUANTA ACQUA USA E  RENDE INUTILIZZABILE  L’ INCENERITORE DI MONTALE ?
E’ ORA DI  DIRE BASTA A QUESTA TERMODISTRUZIONE DI PERSONE TERRITORIO E DEMOCRAZIA.
NOI DA PARTE NOSTRA CHIEDIAMO IMMEDIATE ANALISI  DEI LIQUIDI BIOLOGICI : SANGUE E LATTE MATERNO SULLA POPOLAZIONE  CHE ABITA IL  TERRITORIO  DELLA PIANA PISTOIESE  E PRATESE  (come è già stato fatto a Napoli  e ad Acerra dal dott. Marfella)
TROVIAMOCI IN TANTE/I AL PRESIDIO  DAVANTI ALLA PROVINCIA  IN OCCASIONE DEL PROSSIMO CONSIGLIO PROVINCIALE  PER FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE
PRESIDIO ITINERANTE  “GIULIO MACCACARO”  CONTRO CONTRO TUTTE NOCIVITA’
 

 


Aggiungi ai preferiti (0) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 768

  Lascia il primo commento!
Commenti RSS

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il logi o registrati.

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

Ultimo aggiornamento ( Sunday 19 July 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
No Image
No Image No Image No Image

RSS Scroller

[1/1] presidiopermanente


[1/5] alcune variazioni al programmaâ¦

[2/5] 2 anni in movimentoâ¦.

[3/5] Guai a chi fischia i potenti!

[4/5] Coop rosse⦠di vergogna!

[5/5] Una Spy Story di basso livelloâ¦
[1/1] Medicina Democratica


[1/5] Comunicato stampa sez. di Torino Medicina Democratica - Due morti in meno di un mese nel cantiere TRM del Gerbido per la costruzione dell'inceneritore

[2/5] APPELLO PROCESSO CLINICA S.RITA - COMUNICATO STAMPA

[3/5] Salute sui luoghi di lavoro. Il governo Monti taglia anche i controlli. Una lettera per protestare contro questo incredibile e pericoloso progetto.

[4/5] COMUNICATO STAMPA: A PROPOSITO DI "COLLABORAZIONE AMICHEVOLE"

[5/5] IL GOVERNO : CONTRO L'EVASIONE FISCALE MA A PER L'ESTENSIONE DELL'EVASIONE DEL DIRITTO ALLA SICUREZZA E ALLA SALUTE DEI LAVORATORI
[1/1] Ecoblog.it
Eco blog: natura, ambiente, ecologia e risparmio energetico

[1/5] Europa, ridurre l'inquinamento del mare del 50% entro il 2020

[2/5] Capitali verdi europee 2014: è corsa a tre; fra queste nessuna città italiana

[3/5] El Hierro, l'isola che punta all'autosufficienza energetica con una centrale idroeolica

[4/5] Compostaggio domestico, scarica il manuale

[5/5] Cinque animali rarissimi al mondo
[1/1] Powered by NoInceneritori.org
NoInceneritori.org site syndication

[1/5] A Peretola (FI) su Alter Piano e Piano Provinciale gest. rifiuti

[2/5] Cena del Coordinamento dei Comitati della Piana

[3/5] Ornella De Zordo al Convegno della Rete dei Comitati

[4/5] Il Latte Materno è un Bene Comune di inestimabile valore..

[5/5] Da MenteLocale della Piana: Diffidati gli amministratori!

Syndication

No Image
© 2012 Presidio Permanente di Montale NO INCENERITORI
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
No Image