No Image
dalmolin
No Image

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Chi e' online

Abbiamo 4 visitatori online

Last comments by AkoComment Tweaked SE

MOBILITAZIONE!! SABA...
La riapertura è prossima? L\'impia...
26/12/07 15:13 More...
By danilo

IL PRESIDIO PERMANEN...
solidarietà al presidio permanernte di
Massima solidarietà ai Compagni/e ...
21/12/07 15:52 More...
By andrea

IL PRESIDIO PERMANEN...
solidarietà al presidio permanernte di
Massima solidarietà ai Compagni/e ...
21/12/07 15:52 More...
By andrea

IL PRESIDIO PERMANEN...
persone serie
caro amministratore le persone seri...
20/12/07 11:24 More...
By rocco

IL PRESIDIO PERMANEN...
prova
prova prova prova :eek :eek :eek
17/12/07 21:21 More...
By admin

No Image
Resoconto dell'assemblea di Sabato 8 PDF Stampa E-mail
Scritto da cristian   
Monday 10 March 2008
All'assemblea siamo circa in 25, i militanti del presidio, dei rappresentanti dei cobas della  cub, la sinistra critica, l'Ercolini, i fondatori di medicina democratica e una rappresentante del nevroz di pisa.
l microfono aperto inizia con Fabrizio che elenca le numerose sigli che anno aderito all'appello di solidarietà lanciato dal presidio e poi traccia le linee base che percorreremo nel proseguire della lotta. Raccolta differenziata, blocco del bando di concorso per il 3° forno, informazione  e partecipazione della popolazione sono cose che si uniscono una all'altra, è inutile ampliare l'inceneritore se si dice di fare la raccolta differenziata così come è quasi impossibile portare avanti una efficace battaglia senza l'appoggio delle masse popolari.

La compagna di Pisa ci ricorda come da situazioni estreme possono nascere movimenti di lotta duraturi nel tempo e porta l'esempio di una loro occupazione "macchia nera" avvenuta dopo il caso farmoplant a Massa ,che si è evoluta nel tempo confluendo nell'attuale nevroz.
Si è anche resa disponibile per organizzare una cena di finanziamento e informazione nel centro sociale Pisano.

Cristian ringrazia chi in questi mesi ha partecipato a tenere in vita il presidio permanente, si augura che questa esperienza continui (e radichi nei territori) e rilancia l'idea più volte proposta da altri compagni di fare in bollettino di informazione sia dei rischi che produce l'inceneritore che delle iniziative che di volta in volta porteremo avanti.

Matteo evidenzia l'importanza di dare una continuità agli incontri organizzati dai militanti del presidio con gli studenti delle scuole superiori e possibilmente anche con scuole medie/elementari perché come ha detto anche la Simona spesso sono i bambini che possono spingere i genitori a praticare la raccolta differenziata, iniziano per gioco ma poi ci si possono abituare e diventa una pratica quotidiana.Simona ci informa anche di una serie di possibili iniziative da fare in futuro.

Sinistra critica è scettica riguardo alla fiducia che questa possibile informazione la possano fare i vari comuni o nel nostro caso il cis

Tamburini ci parla di come è difficile portare avanti una battaglia contro qualcosa che non si vede(il fumo dell'inceneritore) ma che ci da una dose giornaliera "consentita dalla legge" di veleno da respirare o da assimilare con il mangiare. Afferma l'importanza di continuare questa battaglia e si dice disponibile (visto le ridotte possibilità economiche della sua associazione)  a fare una sottoscrizione di 50 euro per pagare la multa a Razzoli.

Cobas e laboratorio metropolitano ci fanno sapere di una iniziativa che faranno in futuro a Pistoia ci invitano a partecipare e affermano che se non ci fosse stato il movimento di lotta per la salute e contro chi ci avvelena molto probabilmente questa iniziativa non l'avrebbero mai fatta.

Vicentini si rammarica per gli sbagli fatti a livello politico e di comunicazione e per non essere riusciti a unire la battaglia con gli altri comitati

Medicina democratica si dice dispiaciuto per la fine del presidio permanente, ci racconta una vicenda capitata a loro dopo 4 anni di occupazione che si son visti recapitare una bolletta di 35 milioni ( che non anno mai pagato) ci invita a continuare la battaglia e si dice fiducioso di una possibile riunificazione con le altre organizzazioni che lottano sul nostro territorio contro l'inceneritore di montale.

Francesco ci spiega come sia staccata la lotta partecipata ( chi riempie le piazze) dalla lotta delegata ( chi attacca gli striscioni alle finestre o al massimo ti dice bravi ragazzi FATE bene
a portare avanti questa battaglia).

Aggiungi ai preferiti (0) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 568

  Lascia il primo commento!
Commenti RSS

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il logi o registrati.

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

 
< Prec.   Pros. >
No Image
No Image No Image No Image

RSS Scroller

[1/1] presidiopermanente


[1/5] alcune variazioni al programmaâ¦

[2/5] 2 anni in movimentoâ¦.

[3/5] Guai a chi fischia i potenti!

[4/5] Coop rosse⦠di vergogna!

[5/5] Una Spy Story di basso livelloâ¦
[1/1] Medicina Democratica


[1/5] Comunicato stampa sez. di Torino Medicina Democratica - Due morti in meno di un mese nel cantiere TRM del Gerbido per la costruzione dell'inceneritore

[2/5] APPELLO PROCESSO CLINICA S.RITA - COMUNICATO STAMPA

[3/5] Salute sui luoghi di lavoro. Il governo Monti taglia anche i controlli. Una lettera per protestare contro questo incredibile e pericoloso progetto.

[4/5] COMUNICATO STAMPA: A PROPOSITO DI "COLLABORAZIONE AMICHEVOLE"

[5/5] IL GOVERNO : CONTRO L'EVASIONE FISCALE MA A PER L'ESTENSIONE DELL'EVASIONE DEL DIRITTO ALLA SICUREZZA E ALLA SALUTE DEI LAVORATORI
[1/1] Ecoblog.it
Eco blog: natura, ambiente, ecologia e risparmio energetico

[1/5] Europa, ridurre l'inquinamento del mare del 50% entro il 2020

[2/5] Capitali verdi europee 2014: è corsa a tre; fra queste nessuna città italiana

[3/5] El Hierro, l'isola che punta all'autosufficienza energetica con una centrale idroeolica

[4/5] Compostaggio domestico, scarica il manuale

[5/5] Cinque animali rarissimi al mondo
[1/1] Powered by NoInceneritori.org
NoInceneritori.org site syndication

[1/5] A Peretola (FI) su Alter Piano e Piano Provinciale gest. rifiuti

[2/5] Cena del Coordinamento dei Comitati della Piana

[3/5] Ornella De Zordo al Convegno della Rete dei Comitati

[4/5] Il Latte Materno è un Bene Comune di inestimabile valore..

[5/5] Da MenteLocale della Piana: Diffidati gli amministratori!

Syndication

No Image
© 2012 Presidio Permanente di Montale NO INCENERITORI
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
No Image